Home Vincent, una vita sospesa
Stampa E-mail



Vincent, una vita sospesa

(Rachel Lambert, Vincent: Parce que je l'aime, je veux le laisser partir, Fayard, 2008)

 

traduzione di Monica Ramazzina

E' il 2008 quando Vincent Lambert, 32 anni, sposato e padre di una bimba nata da poco, ha un terribile incidente in motocicletta. Da subito le sue condizioni appaiono estremamente gravi e a nulla valgono i numerosi tentativi di risvegliarlo da uno stato evoluto verso il coma vegetativo.

Da allora la moglie Rachel, facendo appello alla legge «Leonetti», combatte con determinazione e coraggio numerose battaglie legali per affermare le volontà sul fine-vita di suo marito, per liberarlo da questa prigionia e lasciarlo finalmente partire.

La Francia e i media intervengono nel cuore del dibattito, al punto che oggi il caso, ancora agli onori delle cronache, è noto come «affaire Lambert».

Una storia vera, che tocca una tematica complessa, una storia intensa, mai retorica, che vede le vite di due giovani travolte da un destino assurdo e incomprensibile. Un modo per confrontarsi con un tema scottante e delicato che chiama in causa prospettive d’ordine etico, religioso, morale e filosofico.

Un libro che parla alla mente e che va dritto al cuore.

 

Seguici su facebook

 

Grafica: http://www.insideout.it

ISBN 978-88-97613-53-4

Vincent, una vita sospesa

Prezzo di copertina €15,00

       
                    Italy only

 
Copyright © 2017 Atene del Canavese. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.