Il Gran Paradiso

30,0045,00

Svuota
COD: 9788897613909 Categorie: ,

Descrizione

Al Gran Paradiso ci sono arrivato in tarda età, forse perché troppo vicino per andarci, forse per via di quell’ultima serpentina che ti porta sulla cresta del Nivolet e che, per uno che soffre di vertigini, ti fa stare per tutto il tempo col cuore a mezza gola. Per restarne affascinato è bastato però andarci una sola volta.
Su quell’attico di pietra scura che, in basso, ti rimanda gli specchi del Serrù e dell’Agnel, ti sembra di stare nell’anticamera del Paradiso e, come Bob Dylan in “Knockin’ on Heaven’s Door” ti viene voglia di bussare, di chiedere di entrare. Perché il Gran Paradiso non si esaurisce nelle pur meravigliose vallate che lo incoronano di fiori, ma si arrampica in alto accarezzando boschi, baite, borghi e villaggi di un tempo antico, diventa roccia viva tanto da toccare e graffiare il cielo. Un’oasi magica maculata da decine e decine di laghi alpini, da ghiacciai incontaminati, da fragorosi torrenti e da cascate che sembrano ferite, che attraversa l’ultimo tratto del Canavese per incunearsi poi fin su, sul fianco della vicina Valle d’Aosta. L’incanto abita qui, dove l’aquila reale e il gipeto screziano un blu più profondo del profondo del mare, dove la neve diventa un rassicurante mantello e dove lo stambecco – il re di queste montagne – disegna le cime o, più pigramente, pascola all’ombra di castelli edificati da pini, larici, abeti e aceri. E ancora: camosci danzanti su crinali arditi, timidissimi caprioli perennemente celati dai rami del bosco; e marmotte, ermellini, gracchi, poiane, lupi e volpi.
L’errore più grande commesso da Van Gogh, da Tolouse-Lautrec e da Klimt, credo sia stato quello di non essere nati qui, i colori li avrebbero trovati già tutti predisposti: il verde smeraldo per la primavera, la fiamma rossa del fuoco per l’estate, l’oro ambrato per l’autunno e l’argento vivo per l’inverno.

Entrare nel Gran Paradiso è – in fondo – molto semplice: basta aprire completamente gli occhi insieme alla mente. E poi bussare e ancora bussare, lievemente.

Franco Vassia

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Dimensioni 295 × 16 × 3 cm
Formato libro

NORMALE, XXL

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il Gran Paradiso”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0