eBook store

Due vite Franca Pecchiura, Silvana Pretari

  • Due vite… Realmente possiamo dire che l’esistenza di molte persone si compone di due o più vite. Quante volte, per cause non volute o per scelte precise e determinate, viviamo condizioni, ambienti, conoscenze, amicizie e amori diversi. è la storia di Maria, una donna che ha attraversato due secoli, l’‘800 e il ‘900, solcato mari che l’hanno portata dai monti della Lunigiana alle aride città d’Egitto, assaporato la povertà e la ricchezza, l’amore e la tragedia, il caldo e il freddo, la vivacità e la povertà di pensiero… è la storia una donna che, grazie alla sua forza, ha saputo sempre rinascere dalle proprie sconfitte, trasformandole in opportunità.
  • Atene del Canavese

Pesci grossi Gualtiero Papurello, Cristiano Tassinari

  • “Il primo giallo sulla Torino Lione” La “Cioccolateria Grimaldi” è un piccolo gioiello di pasticceria sabauda, creata da Edoardo Grimaldi, con passione e dedizione. Tutto sembra andare a gonfie vele, fino a quando non arriva la maledetta crisi. Che travolge anche la “Cioccolateria”. Grimaldi deve chiudere i suoi punti vendita, deve licenziare i dipendenti, le banche non gli concedono più prestiti. Lui, disperato, prova a chiedere aiuto al vecchio amico Roberto Molteni, diventato un Pesce Grosso dell’economia e della finanza mondiale. Tutto inutile. E allora, una domenica nella casa di campagna nelle Langhe, decide di farla finita. L’ennesimo caso di imprenditore che si toglie la vita. Ma c’è chi è pronto a raccogliere il suo testimone. A cominciare dalla vendetta.
  • Atene del Canavese
  • 02/02/2021

Il paese delle viole Anna Varello

  • Storia di una famiglia contadina piemontese dai primi anni sessanta ai giorni nostri: il passaggio dal mondo contadino al mondo operaio, le tradizioni popolari, i sogni di un futuro migliore attraverso la trasformazione della società, con la lotta operaia e l’impegno sindacale di Lorenzo, padre della protagonista, che culmina con l’approvazione dello Statuto dei Lavoratori del 1970. Nel racconto la povertà presente e la ricerca di un maggiore benessere della metà del secolo scorso, riflette la povertà che oggi è nuovamente penetrata così profondamente nel tessuto sociale italiano. Conosciamo anche il magico mondo della natura che ci circonda, portati per mano da persone che fondono la vita quotidiana e la vita dell’anima, che hanno il dono di attingere all’energia della terra, degli alberi e degli elementi, energia che trasmettono agli altri per aiutarli a superare i momenti difficili.
  • Atene del Canavese

Il manjiroch Silvia Amore

  • Di Vallate come Valle Stretta ce ne sono tante, tra le montagne… o forse no. Però in ognuna di esse c’è davvero un posto speciale, un luogo dell’anima, ove magicamente si incontrano realtà e immaginazione, come noi vogliamo che sia. Questo romanzo è nato dal rispetto profondo per le montagne del Canavese, in particolare le Valli Orco e Soana. La Valle Soana ha ispirato la Valle Stretta; la Valle di Locana o dell’Orco è la Vallata grande dove c’è la Villa. Lo splendido Vallone con la Cascata è il Roc ed esiste realmente: un luogo in cui davvero si può trovare l’incanto nell’esistenza. Un racconto attraverso il quale si vuole coinvolgere il lettore per consegnare un messaggio di amicizia e tolleranza, alla ricerca della bellezza nella diversità di ognuno.
  • Atene del Canavese
0